PRIMA VISITA

La prima visita dura circa un'ora e consiste in una prima fase anamnestica (anamnesi familiare, fisiologica, patologica e alimentare) ed in una seconda fase di valutazione antropometrica attraverso l'utilizzo di apparecchiature quali il plicometro e/o il bioimpedenzometro.

 

In base ai risultati della visita e alle esigenze del soggetto verrà quindi compilata una dieta giornaliera o un piano alimentare personalizzato che tenga conto di tutte le necessità cliniche e dello stile di vita nonchè delle abitudini quotidiane.

 

Durante le successive visite di controllo, che saranno effettuate ogni 2-3 o 4 settimane, vengono riverificati tutti i parametri antropometrici (peso, circonferenze e composizione corporea) ed eventualmente verranno apportate le modifiche al piano alimentare.

VALUTAZIONE ANTROPOMETRICA

valutazione antropometrica

E' risaputo che Il peso può fluttuare durante il corso della nostra vita o giorno dopo giorno, e i numeri di questa altalena potrebbero scoraggiare chiunque. Osservare quindi i progressi a lungo termine valutando i cambiamenti nella composizione corporea e non solo sul peso, aiuta a raggiungere gli obiettivi prefissati.

La valutazione antropometrica dello stato di nutrizione prevede innanzitutto la determinazione di peso, altezza e il successivo calcolo degli indici pondero-staturali (a cominciare dall’indice di massa corporea) e prosegue con la misurazione delle circonferenze corporee, e con l’ analisi bioimpedenzometrica.

APPARECCHIATURE

Lo studio utilizza diversi strumenti utili per una corretta valutazione della composizione corporea: tra tutti, oltre alla BILANCIA SECA, anche l'utilissimo Bioimpedenziometro BIA 101 ANNIVERSARY della AKERN, utile per la valutazione della composizione corporea e il Plicometro GIMA, altro strumento utilizzato per la valutazione delle percentuali di massa grassa e massa magra.

Inoltre è possibile valutare il proprio fabbisogno calorico grazie al BREEZING.

Per approfondire il funzionamento e l'utilità di queste apparecchiatura visita i rispettivi box informativi.

akern

BIA 101 ANNIVERSARY - AKERN

bia 101 anniversary

L' impedenziometria è una metodica non invasiva, innocua, indolore e ripetibile che consente di analizzare la composizione corporea in pochi secondi grazie alla rilevazione dell'impedenza, ovvero della "resistenza" dell'organismo al passaggio di una corrente elettrica di bassa frequenza che viene veicolata da quattro elettrodi in gel posti due su una mano e due su un piede.

Si basa sul dato fisico che l'acqua è un buon conduttore di corrente elettrica, mentre il grasso è un buon isolante. Dato che la Massa Magra corporea è costituita prevalentemente da acqua, determinando il contenuto di acqua dell'organismo, è possibile risalire facilmente sia alla Massa Magra che al contenuto di Massa Grassa.

La bioimpedenziometria, a corpo intero, è attualmente il metodo di elezione in grado di valutare l’idratazione corporea e utilizzata e interpretata correttamente è in grado di cogliere variazioni d’idratazione tissutale, per misura diretta e specifica di grandezze elettriche indipendenti dal peso corporeo.

Un software, poi, sfruttando equazioni di regressione che generalmente includono statura, peso, età, e sesso, trasforma i dati ottenuti in volumi (intracellulare, extracellulare), masse (grassa, magra, cellulare), metabolismo basale, e altre grandezze dell’analisi di composizione corporea. In tal modo si possono ottenere valori numerici stimati della composizione corporea (appunto chilogrammi di grasso, litri di acqua extracellulare etc.).

BREEZING

BREEZING

Il metabolismo cambia; cambia durante un esercizio di allenamento o anche quando si ha un decadimento muscolare, sia esso dovuto a dieta o per effetto dell'età, e può anche diminuire drasticamente (adattamento metabolico). Risulta importante quindi sapere se il metabolismo è in sintonia con il peso, l'attività fisica e gli obiettivi della tua dieta.

Questa apparecchiatura è in grado di misurare il REE ( Rest Energy Espenditure) che rappresenta il Metabolismo a Riposo – ossia la velocità del metabolismo. Un numero alto significa che il tuo metabolismo è più veloce che brucia più calorie ogni giorno. Un numero basso significa che il tuo metabolismo è lento, ossia brucia poche calorie al giorno. Il tuo metabolismo rappresenta il 100% del tuo fabbisogno basale.

Si ottiene inoltre un Quoziente Respiratorio (RQ) che da un'indicazione sul tipo di substrato che viene utilizzato dal corpo, può quindi dare una misura di ciò che il corpo sta bruciando, se carboidrati, grassi o una miscela di entrambi in modo da sapere gli effetti sul peso, sull'umore e sulla salute.

NUTRIZIONISTA DOTTORESSA SERENA CAPURSO | 205, Viale Angelico - 00195 Roma (RM) - Italia | P.I. 10132631002 | Tel. +39 06 89026496   - Cell. +39 392 3359441 | medicarodi@gmail.com | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy